La casa delle idee: storie di super eroi (fase 3)

Fase tre, ci saranno spoiler, ma non su Avengers: Endgame, mi sono fermata ad Infinity War.

Fonti:

https://www.youtube.com/watch?v=M02LKzz3AL0

https://www.youtube.com/watch?v=0ih88n2YEHQ

Lagos, Africa, un gruppo di terroristi vuole rubare un arma biologica, il loro capo è Rumlow, membro dell'Hydra. Rumlow attiva una bomba che aveva attaccata al corpo, Wanda tenta di limitare l'esplosione, fallendo e facendo ancora più danni. L'esplosione uccide numerosi innocenti, compresi alcuni volontari provenienti dal misterioso Wakanda. Thaddeus Ross presenta agli Avengers gli "accordi di Sokovia", non potranno più essere indipendenti, ogni loro azione dovrà essere comunicata al governo. Tony accetta, sentendosi in colpa per le centinaia di morti causate a Sokovia, Steve si rifiuta; si formano in questa maniera due fazioni. Steve si reca a Londra per il funerale di Peggy Carter, dove incontra Sharon, la nipote di Peggy ed ex agente dello Shield. Natasha è a Vienna dove tenta di modificare gli accordi per convincere Steve, qui il re del Wakanda, T'Chaka, sta tenendo una conferenza per commemorare le vittime dell'incidente. A causa di un'esplosione, T'Chaka muore tra le braccia del figlio, T'Challa. L'attentatore, sembrerebbe essere Bucky. Steve e Sam lo rintracciano a Bucarest, assieme però ad una squadra di forze armate. Bucky scappa, inseguito dalle forze armate e da Black Panther. Alla fine, Bucky, Sam, Steve e T'Challa (Black Panther) vengono arrestati. Bucky viene incarcerato a Berlino dove riceve la visita di uno psicologo, Helmut Zemo, che è riuscito ad avere importanti informazioni su Bucky, comprese le parole in codice per farlo diventare il soldato d'inverno. Bucky fugge su un'elicottero, fermato però da Steve che lo fa rinsavire. Bucky, rivela che dietro l'attentato a Vienna c'è proprio Zemo, che in questo momento si sta dirigendo in Siberia, in una base segreta dove venivano creati tutti i soldati d'inverno. Tony vuole dare Bucky alle autorità ma ha bisogno di aiuto, così recluta nella sua squadra Peter Parker. Anche Steve ha bisogno di aiuto, così forma una piccola squadra con cui andare in Siberia di nascosto, ma in aereoporto, vengono bloccati da Tony e dalla sua squadra. Le due fazioni combattono mentre Steve e Bucky approfittano del trambusto per raggiungere un jet e volare in Siberia. In volo, vengono inseguiti da Tony e Rodhes, inseguiti a loro volta da Sam; Visione spara un raggio a Falcon/Sam, che però lo schiva, colpendo così Rodhes che cade a terra e rimane paralizzato. La squadra di Steve viene arrestata e chiusa nel Raft. Zemo è arrivato in Siberia. Tony, con un analisi di foto e video scopre che Zemo ha incastrato Bucky ed ha fatto esplodere la bomba che ha ucciso T'Chaka. Pentito, si dirige in Siberia, seguito in segreto da T'Challa. Il trio fa momentaneamente pace ed insieme esplorano l'edificio, al cui interno trovano numerosi soldati congelati, uccisi da Zemo. Helmut mostra ai tre il video della morta dei genitori di Tony, uccisi da Bucky quando era ancora sotto il controllo dell'Hydra. I tre iniziano a combattere mentre T'Challa raggiunge Zemo e lo cattura. Steve atterra Tony, andandosene portando con se Bucky. Iron man torna in America e regala a Rodhes un esoscheletro per aiutarlo a camminare. Intanto Steve libera tutta la sua squadra dal Raft. Bucky decide di farsi ibernare in Wakanda, per evitare di creare altri problemi.

Nepal, Kathamndu, uno stregone di nome Kaecilius irrompe nel Kamar-Taj, assieme ai suoi scagnozzi; uccidono malissimo un bibliotecario e rubano alcune pagine di un libro appartenente all'Antico. New York, Dottor Stephen Strange, chirurgo; che una sera si mette alla guida della sua auto e fa un incidente che gli distrugge le mani. Tenta di curarsi in ogni modo, ma niente sembra poterlo guarire. Un giorno conosce un ex paraplegico tornato misteriosamente a camminare, che gli dice di andare al Kamar-Taj. Strange vola in Nepal, dove incontra Mordo che lo introduce a l'Antico. Il dottore inizia a esercitarsi. Gli viene spiegato che esistono tre santuari nel mondo, uno a Londra, uno a New York ed uno ad Hong Kong; uniti proteggono la terra da minacce provenienti da altre dimensioni. Strange, durante i suoi studi, scopre l'esistenza della manipolazione del tempo, attraverso l'occhio di Agamotto. Nel frattempo Kaecilius usa le pagine rubate per evocare Dormammu, entità che governa la dimensione oscura, dimensione in cui il tempo non esiste ed in cui chiunque può vivere per sempre. Kaecilius vuole che la dimensione oscura divori la Terra, ma per farlo deve distruggere i tre santuari; così si reca a Londra per distruggere il primo e dato che sono tutti collegati, con l'esplosione, Strange si ritrova in quello di New York. Kaecilius arriva poco dopo, uccide il guardiano del santuario e affronta Strange. Stephen riesce a bloccarlo e a sconfiggere alcuni dei suoi scagnozzi; Kaecilius riesce a ferirlo, così Strange si reca nell'ospedale in cui lavorava, dove si fa ricucire dalla sua ex. Stephen torna al santuario, dove Kaecilius è fuggito, che però torna poco dopo per essere intrappolato nella dimensione specchio da Strange. L'Antico si unisce alla battaglia per fermare Kaecilius, ma muore. Stephen e Wong raggiungono Hong Kong, per proteggere il santuario, ma è troppo tardi. Con due santuari distrutti su tre, Dormammu e la sua dimensione oscura stanno iniziando a impadronirsi della terra. Strange usa l'occhio di Agamotto per riavvolgere il tempo, ma prima che tutto si sistemi, Kaecilius spezza l'incantesimo bloccando tutto nel tempo, compreso Dormammu. Strange ne approfitta e vola da Dormammu, minacciandolo che se non si ritira rimarrà bloccato per sempre. Dormammu se ne va, portando con se Kaecilius e i suoi scagnozzi, Strange sistema i danni riavvolgendo il tempo e riconsegna l'occhio di Agamotto al Kamar-Taj, venendo promosso a guardiano del santuario di New York. A Mordo però non va giù che l'Antico utilizzasse il potere di Dormammu per vivere così a lungo, decide quindi di uccidere tutti gli stregoni sul pianeta.

Intanto, nello spazio, i Guardiani della Galassia sono in missione, devono proteggere delle preziose batterie da un mostro galattico; la creatura arriva e la uccidono. Sconfitto il mostro i guardiani si recano dalla regina dei Sovereign, proprietari delle batterie. Vogliono la loro ricompensa: Nebula. Rocket però ruba alcune delle batterie, i Sovereign se ne accorgono ed inseguono i guardiani, che vengono aiutati da un tizio a cavallo di una navicella spaziale bianca. I guardiani precipitano sul pianeta Berhert, la nave che li ha salvati li raggiunge e dal suo interno escono un uomo ed una donna con le antenne. L'uomo, chiamato Ego, si presenta come il padre di Peter e lo invita, assieme a Gamora e Drax, ad andare sul suo pianeta. Rocket ed il piccolo Groot restano a riparare la nave e a controllare Nebula. Intanto Yondu, viene incaricato da Ayesha, regina dei Sovereign, di catturare i guardiani. L'alieno e i Ravagers catturano Rocket, che però non vuole consegnare ai Sovereign, il suo sottoposto Taser Face non ci sta, quindi da inizio ad un ammutinamento, aiutato da Nebula. Peter, Gamora e Drax sono sul pianeta di Ego, dove conoscono meglio Mantis, la tipa con le antenne. Ego rivela loro non solo di essere un Celestiale, ma di essere anche un pianeta, la figura che vediamo di lui è una specie di avatar. Ego spiega che finchè vivrà, condividerà i suoi poteri con Peter. Intanto Taser Face imprigiona Groot, Yondu e Rocket; liberati poi da Kraglin che li aiuta anche ad uccidere tutti i pirati. Il gruppo vola verso Ego. Nebula, in cerca di vendetta, raggiunge Gamora; le due si scontrano a cannonate ma alla fine fanno pace, insieme scoprono montagne di cadaveri sotto terra. Ego spiega ad un incantato Peter, il suo piano di conquista: ha messo un seme in ogni pianeta visitato, una volta che il seme sarà attivo il pianeta sarà conquistato, ma per attivarlo ha bisogno di un altro celestiale, così ha messo incinta una donna per ogni pianeta, dicendo poi a Yondu di portargli i bambini nati, ma nessuno di loro aveva il gene celestiale, tranne Peter, il bambino che Yondu non gli ha mai consegnato. Gli altri bambini li ha uccisi tutti, come con la madre di Peter. A spiegone terminato, Ego usa il potere dentro Quill per attivare i semi nell'universo. Drax, Gamora, Nebula e Mantis corrono a salvare Peter, seguiti poco dopo da Yondu, Groot e Rocket. Per distruggere Ego, bisogna far esplodere il suo nucleo, così il gruppo si addentra nelle profondita del pianeta. Al combattimento si uniscono anche i Sovereign, ancora arrabbiati per le batterie. Rocket costruisce una bomba usando proprio le batterie rubate e la consegna a mini Groot, che è abbastanza piccolo da riuscire a raggiungere il nucleo. Groot attiva la bomba, mentre Peter affronta suo padre, il resto dei guardiani è sulla nave pronto a scappare. La bomba esplode e mentre il pianeta crolla su se stesso, Quill perde i suoi poteri e viene recuperato da Yondu all'ultimo secondo, che si sacrifica per salvarlo. Dopo il funerale di Yondu, Nebula lascia il gruppo per andare ad affrontare Thanos. La regina dei Sovereign, crea un essere in grado di distruggere i guardiani della galassia, chiamato Adam.

Andiamo nel Queens, pochi mesi dopo la Civil War, Peter Parker è tornato alla sua solita vita, passa buona parte del suo tempo a controllare il telefono aspettandosi una chiamata da Iron Man. Nel mentre che aspetta, sventa una rapina messa in atto da dei tizi con delle armi aliene, cerca di avvertire Happy che però non lo ascolta. Entrando in camera ancora con la tuta da Spiderman, viene beccato dal suo migliore amico Ned. I due ragazzi vengono invitati alla festa di Liz, mentre sono lì Peter nota un esplosione in lontananza. Va ad indagare, scoprendo due uomini che vendono armi aliene. Peter tenta di fermarli, ma nell'inseguimento arriva l'Avvoltoio. Parker è nei guai, ma arriva Tony, o almeno una sua armatura, a salvarlo. Tornando a casa il ragazzo trova un pezzo di arma caduto nell'inseguimento, al cui interno trovano una piccola pietra luminosa che fa da nucleo. Alcuni degli uomini dell'Avvoltoio arrivano a scuola in cerca del nucleo, Peter lancia un tracciatore sui vestiti di uno di loro. Il segnale porta a Washington, l'unico modo che ha Peter per arrivarci è con una gita di classe diretta proprio lì, che si terrà nei giorni seguenti. Ned e Peter disabilitano il dispositivo di locazione sulla tuta creata da Stark e sbloccano tutte le funzionalità avanzate. Spiderman localizza l'Avvoltoio, pronto a rubare della roba da un convoglio della Damage Control. Peter glielo impedisce, finendo però chiuso dentro il convoglio; si risveglia in uno dei depositi e mentre cerca qualcosa che lo possa aiutare ad uscire, scopre che il nucleo delle armi, a contatto con radiazioni, esplode. Ned ha il nucleo nello zaino, e mentre lui e gli studenti andati assieme a lui in gita salgono l'ascensore, il nucleo esplode. Peter arriva e li salva. Tornato a casa, il ragazzo scopre che ci sarà una compravendita di armi aliene sulla Staten Island Ferry. Peter si scontra con i criminali, con l'FBI e con l'Avvoltoio, riesce a sottrarre l'arma di quest'ultimo, che però taglia in due il traghetto. Iron Man arriva a salvare la situazione e si riprende il costume che aveva dato a Peter. Il ragazzo riesce a trovare il coraggio per invitare Liz al ballo, ma appena arriva a casa sua scopre che l'Avvoltoio, è proprio il padre della ragazza. Indossa il suo vecchio costume e insegue Toomes. Intanto Happy sta gestendo un mega trasloco all'Avengers Tower, scatoloni pieni di tecnologie avanzate vengono caricate su un aereo diretto alla nuova sede degli Avengers. Toomes ha intenzione di rubare quella tecnologia. Nello scontro, l'aereo precipita, Toomes cerca di rubare una cassa piena di nuclei, che esplode. Peter lo salva e lo lascia legato, affinché Happy e la polizia lo trovino. Stark, invita Peter a diventare ufficialmente un membro degli Avengers, ma il ragazzo non accetta.

Andiamo a Londra, dove un ragazzo, aiutato da Klaue ed il suo braccio finto; sono intenti a rubare un'arma fatta di vibranio da un museo. Intanto in Wakanda, T'Challa è diventato re, subito viene a sapere del furto, scoprendo anche che l'arma verrà venduta a qualcuno in Corea. Vola a Busan, accompagnato da Nakìa, la sua ex e da Okoye, capo della guardia reale. Nel casinò dove avverrà lo scambio, i tre scoprono che Klaue sta per vendere il vibranio ad un agente della CIA, Everett ross. Vengono scoperti ma riescono comunque a catturare Klaue, che evade poco dopo. Everett rimane gravemente ferito nello scontro, così lo portano in Wakanda, per salvarlo. Intanto Eric, socio di Klaue, lo uccide, consegnandone il cadavere ai wakandiani. Eric rivendica il trono, T'Challa non si tira indietro e si affrontano nello scontro cerimoniale per il trono, Eric lo batte e lo uccide. Da rito, Eric ora nuovo re, acquisisce i poteri della pantera nera da un infuso fatto con un fiore, ordinando poi di bruciarli tutti; Nakìa salva l'ultimo fiore rimasto. La regina madre, Shuri (sorella di T'Challa), Nakìa e Ross, chiedono aiuto alla tribù dei Jabari e al suo capo Mbaku. La tribù ha ritrovato T'Challa all'interno del fiume, però è in coma, Nakìa gli fa bere l'infuso dell'ultimo fiore. T'Challa ha una visione, in cui suo padre gli dice che Eric è suo cugino, figlio del fratello di T'Chaka, che voleva svelare tutti i segreti del Wakanda al mondo esterno ed è stato costretto ad ucciderlo. Eric vuole esaudire il volere di suo padre, diffondere conoscenze, tecnologie ed armi del Wakanda al resto del mondo; ma Black Panther torna iniziando così una guerra tra i sostenitori di T'Challa e i sostenitori di Eric. Intanto alcune astronavi cariche di armi partono; con l'aiuto di Shuri, Everett le distrugge prima che escano dal Wakanda. I due cugini combattono, T'Challa uccide definitivamente Eric. T'Challa vola in America e si compra l'intero quartiere dove è cresciuto suo cugino, per trasformarlo in un centro umanitario. In seguito fa una conferenza dove dice che aprirà le porte del Wakanda, al resto del mondo. Intanto, Bucky si è svegliato.

Da qualche parte nello spazio, Thor è prigioniero di Surtur, ma si libera subito, prendendogli la corona e tornando su Asgard attraverso il Bifrost, al cui comando non c'è più Heimdall, ma Skurge. Scopre che Odino è in realtà Loki, il vero Odino è stato lasciato da Loki in una casa per anziani a New York, che però sta venendo demolita. I due vengono convocati da Strange, che gli indica il vero posto in cui Odino si trova. Odino sta morendo, rivela ai due che una volta morto, Hela sua primogenita e Dea della morte sarà libera, la Dea trae il suo potere da Asgard stessa e una volta libera sarà inarrestabile. Odino muore e arriva Hela, che distrugge Mjolnir; Loki richiama il Bifrost ma Hela li insegue, li spedisce fuori dal Bifrost e raggiunge Asgard, dove uccide gli amici di Thor, mentre Skurge si allea con la donna, che elimina anche l'intero esercito asgardiano. Hela si reca nella Cripta di Odino ed usa la fiamma eterna per resuscitare l'esercito con cui ha aiutato Odino a conquistare i nove regni. Intanto, Thor è atterrato su Sakaar, viene subito catturato da una cacciatrice di taglie di nome SR142, che consegna il Dio del tuono al Gran Maestro, diventato super amico con Loki. Per riacquistare la libertà, Thor dovrà diventare un gladiatore e sconfiggere l'invincibile campione nell'arena. SR142, prima di essere una cacciatrice di taglie alcolizzata era una valchiria, l'unica sopravvissuta dopo la strage compiuta da Hela. Il campione si rivela essere Hulk, che non ricorda niente e riempie di mazzate Thor. Dopo lo scontro, Thor contatta Heimdall, che sta proteggendo il popolo dall'esercito di Hela e gli dice la strada per tornare ad Asgard. Thor cerca di convincere Hulk e Valchiria a fuggire da Sakaar, usando il Quinjet con cui Hulk è arrivato sul pianeta. I due lo ignorano, allora decide di fare da solo, ma Hulk vuole impedirgli di partire, Thor riesce a fermarlo e a ritrasformarlo in Bruce Banner. Intanto il Gran Maestro incarica Loki e Valchiria di trovare Thor e Hulk, ma i due litigano e Valchiria consegna Loki agli altri due. Insieme decidono di rubare la nave del Gran Maestro, per fuggire dal pianeta. Mentre Valchiria libera gli altri gladiatori, Thor e loki affrontano le forze armate di Sakaar; Loki cerca di tradire il fratello, ma lui non ci casca e lo fulmina lasciandolo a Sakaar. Gli altri raggiungono Asgard dove Hela ha appena scovato il nascondiglio dei civili, Thor la richiama nella sala del trono per affrontarla. Heimdall approfitta del momento per portare via i civili attraverso il Bifrost, ma il ponte è bloccato dall'esercito di Hela. Gli asgardiani, Valchiria e Hulk tentano di difendersi. Intanto Thor e Hela combattono e Thor perde l'occhio destro. Una grossa nave con a bordo Loki e il resto dei Gladiatori di Sakaar arriva per portare in salvo i cittadini. Thor evoca il suo potere dei fulmini, scagliando via Hela e uccidendo buona parte del suo esercito. Mentre Skurge pentito, si sacrifica per permettere agli asgardiani di fuggire. Loki corre nella Cripta di Odino, prende l'elmo di Surtur e grazie alla fiamma eterna lo resuscita. Surtur distrugge Asgard uccidendo Hela, mentre gli asgardiani fuggono sulla navicella. Ma una grande nave spaziale si avvicina a loro.

La nave con gli ultimi asgardiani sopravvissuti al Ragnarok, sta venendo attaccata dalla navicella di Thanos. Il popolo di Asgard è stato massacrato; ma prima che Loki consegni il Tesseract al titano, Hulk lo attacca, finendo a terra. Heimdall, con le poche energie rimastegli, lo spedisce sulla Terra, per poi morire. Thanos uccide Loki e prende la gemma dello spazio, contenuta nel Tesseract, distrugge la nave e se ne va. Hulk finisce nel santuario protetto da Strange, a New York, e lo avverte dell'arrivo di Thanos. A Central Park intanto, Tony e Pepper stanno passeggiando, Strange arriva e lo mette al corrente di Thanos. Il titano pazzo ha già preso due gemme su sei, due delle restanti gemme si trovano sulla terra, quella della mente la ha Visione incastrata nella fronte, mentre quella del tempo la ha Strange. Improvvisamente una nave spaziale a forma di anello giunge sulle strade della città, da cui escono due dei figli di Thanos, Ebony Maw e Cull Obsidian. Bruce non riesce a trasformarsi, allora Tony aiutato da Strange e da Wong, raggiunti in seguito da Spiderman, affrontano il duo. Wong spedisce Cull in una landa di ghiaccio mentre Ebony rapisce Strange. Spiderman si attacca alla nave spaziale, raggiunto poi da Iron Man che gli consegna la Iron Spider. Bruce si rende utile chiamando Steve Rogers. Intanto ad Edimburgo, dove Wanda e Visione sono nascosti, arrivano gli altri due figli di Thanos, Proxima Midnight e Corvus Glaive, che tentano di strappare la gemma della mente dalla testa di Visione, salvati da Steve, Sam e Natasha. Il gruppo raggiunge Rodhes e Banner, assieme decidono di andare in Wakanda per far rimuovere la gemma dalla fronte di Visione senza ucciderlo. Arrivati in Wakanda, Shuri e Bruce tentano di capire come rimuovere la gemma, prima dell'arrivo di Thanos. Intanto da qualche parte nello spazio, i guardiani della galassia hanno ricevuto una richiesta di soccorso, arrivati sul luogo scoprono la nave degli asgardiani disintegrata. Salvano Thor che gli dice di Thanos.

Decidono di dividersi, Thor assieme a Rocket (che gli da un nuovo occhio) e a Groot vola su Nidavelir per creare una nuova arma; il resto dei guardiani vola su Knowhere per prendere la gemma data al Collezionista. Intanto sulla nave/anello, Strange viene torturato da Maw, Tony e Peter lo eliminano e salvano il dottore; decidono di attirare Thanos in un luogo in cui non c'è nessuno per poterlo battere. Intanto su Knowhere, i guardiani sono arrivati, ma troppo tardi, Thanos è già lì a cercare la gemma. Gamora e Drax lo attaccano, Gamora lo pugnala, ma era tutto finto, Thanos ha già la gemma della realtà. Il titano prende Gamora, l'unica a sapere dove si trova la gemma dell'anima, e la porta via. Thor, Groot e Rocket hanno raggiunto Nidavelir, una gigantesca armeria gestita dai nani, alimentata da una stella ormai morta. L'ultimo nano rimasto, che ha costruito sia Mjolnir sia il guanto dell'infinito, decide di costruire per Thor, la Stormbreaker, ma per farlo, Thor dovrà riattivare la stella. Torniamo in Wakanda, dove Shuri sta tentando di rimuovere la gemma e numerose navi nemiche atterrano, pronte per l'invasione. Torniamo alla nave anello, dove Tony, Strange e Peter fanno atterrare la nave sul pianeta di Thanos, Titano, qui incontrano i guardiani. Thanos e Gamora sono sulla nave madre, il titano le mostra una Nebula in agonia, Gamora gli dice dove si trova la gemma dell'anima. Padre e figlia si dirigono su Vormir, dove incontrano il custode del tempo, Teschio Rosso, che gli dice che se vuole la gemma deve sacrificare la persona che ama di più. Thanos afferra Gamora e la getta dalla rupe, la gemma dell'anima gli appare tra le mani. Thanos arriva su Titano, dove incontra il gruppo e gli dice che con tutte e sei le gemme, gli basterà schioccare le dita e metà degli esseri viventi in tutto l'universo, moriranno. Il gruppo mette su un attacco a sorpresa, che sta anche riuscendo, ma Quill non vedendo Gamora intuisce la sua morte e colpisce Thanos che si risveglia dall'incantesimo di Mantis. Sulla Terra, l'esercito di Thanos cerca di penetrare lo scudo che protegge il Wakanda, i wakandiani e gli Avengers attaccano. Bruce usa una delle tute di Tony, riuscendo ad uccidere Cull. Corvus approfitta della battaglia per tentare di rapire Visione. Vedova Nera, Okoye e Wanda fanno fuori Proxima. Su Nidavelir, Thor e Rocket riaccendono la stella; il nano si mette subito al lavoro, crea la parte superiore dell'arma e Groot crea il manico. Torniamo su Titano, dove Tony si becca una pugnalata allo stomaco da Thanos. Strange da la gemma a Thanos, che sparisce. Sulla Terra arrivano Thor, Rocket e Groot che si uniscono alla battaglia. Thanos arriva poco dopo, gli Avengers tentano di fermarlo. Wanda uccide Visione, distruggendo la gemma, ma Thanos lo resuscita, per prendere la gemma. Thor colpisce il titano, ma lui riesce comunque a schioccare le dita. Metà della vita nell'universo, diventa polvere.

#CaptainAmerica #Marvel #Hulk #IronMan #OcchiodiFalco #VedovaNera

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • SoundCloud App icona
  • Icona App Instagram
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square